Condizioni di vendita

Art. 1) Campo di Applicazione: I Termini e le Condizioni Generali di fornitura qui riportate si intendono valide per tutti i Contratti di fornitura del servizio stipulati tra Bim Service srl (d’ora in poi Bim) e il Cliente.
Il Cliente dichiara di averne preso visione e di accettare tutti i termini e condizioni di cui al presente Contratto, con la sottoscrizione del medesimo.
Art. 2) Oggetto del contratto: Il Cliente intende aderire al servizio offerto da Bim denominato “Savepal” con cui Bim mette a disposizione del Cliente una piattaforma web (https://areapersonale.savepal.it/) al fine di gestire e monitorare la movimentazione in tempo reale dei pallet per il tramite dei dati che verranno inseriti dagli autisti del Cliente su apposita “app”, disponibile sia per iOS che per Android.
Con tale servizio il Cliente potrà così monitorare in qualsiasi momento la situazione dei carichi e scarichi dei pallet., avendo sotto controllo il numero degli stessi sia in entrata che in uscita. Attraverso l’accesso alla piattaforma dedicata il Cliente potrà monitorare la situazione magazzino/giacenze pallet, visualizzando lo storico ed esportando i relativi dati.
Art. 3) Obblighi del Cliente e Fruibilità: Il Cliente si obbliga ad eseguire tutte le operazioni necessarie affinché Bim possa svolgere l’attività e i servizi previsti dal Contratto. Il Cliente metterà tempestivamente a disposizione di Bim tutti i documenti necessari a consentire la corretta erogazione del Servizio sottoscritto e sarà l’unico responsabile per l’esattezza delle informazioni e dei dati da lui forniti. Dovrà essere informata, tempestivamente senza indugio, di qualsiasi fatto o circostanza che possa essere importante per l’erogazione del Servizio del cui eventuale ritardo si assume ogni rischio e/o responsabilità.
La fruibilità del Servizio potrà essere subordinata al dimensionamento del collegamento a Internet o eventualmente alla versione aggiornata o meno del browser internet. Il cliente si impegna a garantire altresì il corretto funzionamento delle linee telematiche attive all’atto della stipula del presente contratto; ciò al fine di garantire il corretto svolgimento del servizio. Eventuali dismissioni, depotenziamenti o interruzioni nell’utilizzo di tali linee potranno comportare l’impossibilità di erogare il previsto livello di servizio o la revisione dei corrispettivi pattuiti.
Art. 4) Modalità attivazione Servizio: per poter usufruire del Servizio in abbonamento, il Cliente dovrà collegarsi al sito web www.savepal.it, ed accedere all’area cliente riservata ed inserire le credenziali di accesso (USERNAME e PASSWORD) che Bim – a seguito della sottoscrizione del presente contratto e una volta ricevuto l’accredito del pagamento secondo le modalità di cui all’art. 7 – provvederà a comunicare a mezzo mail all’indirizzo di posta elettronica indicato dal Cliente nel contratto.
Per motivi di riservatezza e sicurezza, al primo accesso il Cliente dovrà senza ritardo procedere alla reimpostazione della password in sostituzione di quella temporaneamente comunicatagli, di cui sarà l’unico responsabile.
Una volta effettuato il primo accesso, secondo le modalità di cui sopra, il Cliente dovrà provvedere alla creazione di tante postazioni utenti (secondari) quanti saranno gli autisti a cui il Cliente vorrà estendere il relativo servizio.
Ogni postazione ulteriore avrà una propria username data dal codice fiscale dell’autista e una password che sceglierà il Cliente per ogni utenza aggiuntiva.
Una volta create le diverse postazioni degli autisti, quest’ultimi, ai fini dell’inserimento dei dati della movimentazione (carico/scarico) pallet, dovranno scaricare gratuitamente l’APP SAVEPAL disponibile sia per iOS che per Android.
Da tale momento sarà possibile gestire la movimentazione pallet e verificare in ogni momento la situazione pallet caricati/scaricati.
Ogni autista, al momento della presa in carico e/o della consegna della merce pallettizzata dovrà effettuare l’azione di carico o scarico pallet e far firmare sul proprio dispositivo l’incaricato a ricevere e/ o consegnare i pallet, indicandone con chiarezza il nome e il cognome per l’individuazione.
Art. 5) Prestazioni escluse: Eventuali prestazioni diverse e non incluse e/o aggiuntive rispetto a quelle comprese nel Contratto o nel Servizio, sono sempre a carico del Cliente e dovranno essere regolate di volta in volta.
Art. 6) Corrispettivi e Modalità di pagamento: Il canone di abbonamento del Servizio è indicato nel Contratto all’art. 6 il relativo pagamento avviene su base annuale anticipata.
Il pagamento potrà essere effettuato sia mediante bonifico bancario anticipato al seguente CODICE IBAN IT27W0342510200000360102047______ o PAYPAL ([email protected])
Ad avvenuto pagamento Bim provvederà ad emettere relativa fattura nei termini di legge.
Il Servizio sarà attivo entro 5 giorni dall’effettivo accredito del pagamento anticipato secondo le presenti modalità ed il Cliente riceverà così alla mail indicata nel contratto le credenziali per accedere sulla piattaforma web www.savepal.it.
Art.7) Clausola “solve et repete”: Il Cliente non potrà rifiutare o ritardare il pagamento dei corrispettivi per alcuna ragione, neppure in caso di eccezioni e/o contestazioni, con ciò rinunciando fin d’ora preventivamente all’eccezione di inadempimento prevista dall’art. 1460 c.c.
Art. 8) Durata e rinnovo: la durata del Contratto è di un anno e decorre dalla data in cui il Cliente riceve comunicazione scritta e/o relative credenziali/password per l’accesso ai servizi, come indicato all’art. 4 e 7 e si intende tacitamente rinnovato per i successivi periodi di pari durata (di anno in anno) ove non venga inviata comunicazione di disdetta scritta a mezzo raccomandata A.R. all’indirizzo della sede legale di Bim Service e/o tramite comunicazione PEC, almeno 60 (sessanta) giorni prima della prima scadenza e/o di
quelle successivamente rinnovate.
Il pagamento delle successive annualità dovrà essere effettuato almeno 15 giorni prima della scadenza precedente del contratto. Diversamente il rapporto cesserà automaticamente.
Nel caso di cessazione, per qualsiasi ragione, del rapporto lavorativo con uno o più autisti durante la vigenza del contratto in corso, ciò non comporterà alcun diritto di rimborso a favore del Cliente per l’intera annualità già anticipatamente corrisposta ex art. 6 che si dichiara di aver espressamente visionato e accettato. Il Cliente sarà comunque tenuto a comunicare tempestivamente alla Bim ogni variazione circa il numero di autisti durante la vigenza del contratto, e all’atto del pagamento della successiva annualità anticipata dovrà aggiornare il numero degli autisti nell’area riservata per l’adeguamento del canone.
Nell’ipotesi di variazione del numero di autisti in aumento, il Cliente sarà sempre tenuto a comunicarlo tempestivamente (e comunque entro 20 giorni dall’evento) e in tal caso Bim provvederà, entro 15 giorni lavorativi dalla predetta comunicazione, ad emettere fattura per il rateo del relativo canone corrispondente, secondo l’art. 6) e ad attivare il numero corrispondente di postazioni, indicando le relative modalità di pagamento.
Art. 9) Durata e rinnovo: la durata del Contratto è di un anno e decorre dalla data in cui il Cliente riceve comunicazione scritta e/o relative credenziali/password per l’accesso ai servizi, come indicato all’art. 4 e 7 e si intende tacitamente rinnovato per i successivi periodi di pari durata (di anno in anno) ove non venga inviata comunicazione di disdetta scritta a mezzo raccomandata A.R. all’indirizzo della sede legale di Bim Service e/o tramite comunicazione PEC, almeno 60 (sessanta) giorni prima della prima scadenza e/o di
quelle successivamente rinnovate.
Il pagamento delle successive annualità dovrà essere effettuato almeno 15 giorni prima della scadenza precedente del contratto. Diversamente il rapporto cesserà automaticamente.
Nel caso di cessazione, per qualsiasi ragione, del rapporto lavorativo con uno o più autisti durante la vigenza del contratto in corso, ciò non comporterà alcun diritto di rimborso a favore del Cliente per l’intera annualità già anticipatamente corrisposta ex art. 6 che si dichiara di aver espressamente visionato e accettato. Il Cliente sarà comunque tenuto a comunicare tempestivamente alla Bim ogni variazione circa il numero di autisti durante la vigenza del contratto, e all’atto del pagamento della successiva annualità anticipata dovrà aggiornare il numero degli autisti nell’area riservata per l’adeguamento del canone.
Nell’ipotesi di variazione del numero di autisti in aumento, il Cliente sarà sempre tenuto a comunicarlo tempestivamente (e comunque entro 20 giorni dall’evento) e in tal caso Bim provvederà, entro 15 giorni lavorativi dalla predetta comunicazione, ad emettere fattura per il rateo del relativo canone corrispondente, secondo l’art. 6) e ad attivare il numero corrispondente di postazioni, indicando le relative modalità di pagamento.
Art. 10) Cessione dei crediti e Cessione del contratto: Il Cliente autorizza Bim a procedere in ogni momento alla cessione, in parte o nella sua globalità, delle obbligazioni derivanti dalla sottoscrizione e accettazione del Contratto e dei crediti dallo stesso originati (a titolo di esempio verso una società di Noleggio, Leasing o Factoring). Il cliente presta fin d’ora il proprio incondizionato ed irrevocabile consenso a quanto sopra, impegnandosi a fornire e a sottoscrivere – a semplice richiesta di Bim – ogni documento funzionale alla migliore formalizzazione a livello giuridico, fiscale e/o amministrativo. La notifica di eventuali cessioni si intende validamente ed efficacemente effettuata mediante comunicazione scritta. Il Cliente non può cedere il presente contratto ne in tutto ne in parte senza il preventivo consenso scritto del Fornitore.
Art. 11) Modifiche delle condizioni contrattuali: Bim potrà modificare in qualsiasi momento le presenti Condizioni Generali nonché le tariffe e le modalità riportate sul Contratto, dandone preavviso al Cliente a mezzo comunicazione scritta. In tal caso le nuove modifiche apportate entreranno in vigore a partire dalla data di ricezione da parte del Cliente della comunicazione di variazione suddetta o da altra data successiva specificata nella comunicazione; il Cliente si dichiara conscio ed accetta senza riserve che a partire da tale
data le nuove condizioni saranno automaticamente applicate. In caso le modifiche nel loro complesso risultino peggiorative per il Cliente, questi avrà trenta (30) giorni di tempo dalla ricezione della comunicazione di modifica da parte della Società per recedere dal presente contratto con effetto immediato senza alcun onere o obbligo aggiuntivo, fatti salvi gli impegni già assunti antecedentemente alla data di risoluzione del contratto stesso e sino alla sua cessazione. Il recesso anticipato non escluderà il pagamento da parte del Cliente delle prestazioni del Servizio per il periodo in cui ne ha usufruito. Oltre tale termine le modifiche si intenderanno accettate dal Cliente. Modifiche inerenti all’aggiunta di nuove funzioni o di nuove caratteristiche, restando invariato tutto il resto, non determineranno l’applicazione del comma precedente.
Art. 12) Esonero di Responsabilità: Salvo i casi di dolo o colpa grave, resta comunque espressamente esclusa qualsiasi responsabilità di Bim per danni diretti e indiretti di qualsiasi natura (inclusi, a solo titolo esemplificativo e non esaustivo, danni per perdite e mancati guadagni, interruzione di attività, perdita di dati o informazioni, anche qualora il fornitore sia stato avvisato circa la possibilità di tali danni), che il cliente o soggetti terzi possano in qualche modo subire in relazione a quanto stabilito dal Contratto, compresa l’interruzione e/o sospensione dei servizi.
Il Cliente è l’unico responsabile dei dati che verranno inseriti per mezzo della piattaforma web e/o app dedicata e pertanto Bim non risponde in alcun caso della veridicità o meno delle informazioni e dei dati stessi, manlevando sin da ora Bim, con la sottoscrizione del presente contratto, da qualsivoglia responsabilità civile e/o penale e/o amministrativa in caso di contestazioni e/o difformità e/o richieste risarcitorie anche di terzi.
Art. 13) Inadempimento del Cliente e Risoluzione art. 1456 cc: Bim ha la facoltà di dichiarare risolto il Contratto ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 cc. mediante comunicazione scritta al Cliente con conseguente interruzione del Servizio, nei seguenti casi: a) inadempimento, da parte del Cliente, ad uno o più obblighi stabiliti all’art 3 – Obblighi del Cliente, all’art 7 – Corrispettivi e Modalità di pagamento, art. 10) cessione contratto; b) impossibilità della prestazione per causa non imputabile a Bim, fatti salvi i diritti del Cliente definito “Consumatore” ai sensi del D.lgs. 206/2005 (“Codice del Consumo”); c) uso non conforme alle condizioni di cui al presente contratto della piattaforma web e/o app messa a disposizione del Cliente da parte di Bim. Quest’ultima potrà recedere immediatamente dal Contratto dandone comunicazione al Cliente, qualora questi risulti civilmente incapace, sia soggetto ad una procedura di fallimento, di amministrazione controllata o altre procedure concorsuali o divenga in ogni caso insolvente, cessi l’attività commerciale o ceda a terzi la propria azienda, salvi ed impregiudicati i diritti della Società alla riscossione dei corrispettivi maturati in suo favore alla data della risoluzione o recesso ed al risarcimento dei danni.
Art. 14) Confidenzialità: le parti si impegnano, per sé e per i propri dipendenti, collaboratori e consulenti esterni, ad adottare tutte le cautele idonee e necessarie a garantire la riservatezza e segretezza delle informazioni di reciproca proprietà ed interesse.
Art. 15) Competenza: per qualsiasi controversia relativa al Contratto e alla sua interpretazione le parti indicano in via esclusiva il Foro di Cuneo.
Art. 16) Altre disposizioni Quandanche una qualsiasi disposizione del contratto si rivelasse nulla, le restanti disposizioni conserveranno pieno vigore ed efficacia, fermo restando che le parti convengono sin da ora di negoziare in buona fede al fine di sostituire detta disposizione con altre pattuizioni valide ed efficaci.
Con esclusivo riferimento ai dati pubblici e a quelli riguardanti le forniture, installazioni e attività svolte da Bim, da aziende partner o dallo stesso incaricate, sia in relazione ad immagini che a descrizioni e statistica dei dati riferiti al cliente nonché in relazione alle implicazioni organizzative risultanti, il cliente autorizza il fornitore alla divulgazione e alla pubblicazione con finalità informative e/o pubblicitarie.
Il cliente si impegna a comunicare tempestivamente qualsiasi variazione di indirizzo e/o di dati anagrafici, di cui è l’unico responsabile.